Pubblicato il 04/09/17

Miti e credenze. Come sfatarli?

Si legge o si assiste a manifestazioni di “no vax”, di pazienti o loro parenti che vogliono curare il cancro con terapie mai verificate, di cibi che avrebbero attività salvifiche sulle più importanti malattie degenerative dell’uomo e…via di seguito dicendo! Ma come si fa a contrastare tutte queste sciocchezze? (vt)
Chi si occupa di scienza ha avuto a che fare da sempre con l’impenetrabilità di alcune persone all'informazione scientifica. Negli ultimi anni, però, la cosa ha assunto contorni del tutto diversi. E in alcuni casi preoccupanti. Accettare che un certo numero di persone creda alle scie chimiche come una volta si credeva ai fantasmi è molto diverso dall'accettare che la percentuale di persone che vaccinano i propri figli sia costantemente in calo. Ma che fare?

Leggi l'intero articolo »

Autore/i

  • Paolo Magliocco
    Paolo Magliocco, giornalista, si occupa di scienza e tenta di farlo in modo multimediale. È autore di servizi televisivi per Superquark. Scrive per le riviste Focus, Focus Junior e BBC Scienze. Realizza video per il sito di Le Scienze e La Stampa. Dirige il sito di divulgazione scientifica Videoscienza. Ha scritto per Pearson il libro “La grande caccia. Storia della scoperta del bosone di Higgs”.

Letture consigliate

Come la COVID-19 possa cambiare la nostra democrazia e come l’aiuto della scienza sia determinante nell’esercitare la scelta fra privacy e salute.

"... ognuno di noi dovrebbe scegliere di fidarsi dei dati scientifici e degli esperti piuttosto che di infondate teorie del complotto e di politici che fanno i loro interessi. Se non faremo la scelta giusta, potremmo trovarci a dover rinunciare alle nostre libertà più preziose..." di Yuval Noah Harari sul Financial Times dello scorso 20.3, tradotto da Internazionale.

Da leggere

Informarsi bene, più che informarsi tanto

Non facile in questo rumore di fondo causato da un numero smisurato di informazioni non sempre ottimali e spesso “gridate”. Ne consegue una grave infodemia (dal vocabolario Treccani “circolazione di una quantità eccessiva di informazioni, talvolta non vagliate con accuratezza, che rendono difficile orientarsi su un determinato argomento per la difficoltà di individuare fonti affidabili”). Ed ecco il report su COVID-19 dell’Accademia dei Lincei, preciso ed essenziale.

Da leggere



© 2020 - www.fivehundredwords.it - Credits
Le immagini a corredo degli articoli riprodotti su www.fivehundredwords.it provengono da ricerche effettuate su Google Image